domenica 5 giugno 2011

Domenica mattina del 12 giugno, 4 SI al referendum!

Manca una settimana ai referendum popolari. Il 12 e 13 giugno si può votare per due referendum con argomento la gestione dell'acqua degli acquedotti, uno sul ritorno alle centrali nucleari in Italia, uno sul legittimo impedimento dei parlamentari.
Sia ben chiaro che la mia posizione da sempre è per andare a votare 4 SI!
Qualcuno su Facebook ha creato un gruppo per ricordare quanto sia importante votare entro la mattina di domenica. Infatti raggiungere il quorum è il primo ostacolo da superare e le notizie sull'affluenza alle urne diffuse dai notiziari possono in parte influenzare la decisione di alcuni.
Ma perchè votare 4 SI?
Perchè il legittimo impedimento lo decidono già i giudici secondo il codice di procedura penale in maniera uguale per tutti. Non esiste da nessuna parte che un imputato decida quando presentarsi in tribunale a piacere.
Perchè, pur essendo favorevole alla ricerca scientifica sull'atomo, un ritorno alla produzione di energia elettrica nucleare è oggi una sciocchezza della quale se ne stanno rendendo conto tutti, in particolare quelli che hanno le centrali e tutti i problemi con esse correlati.
Perchè il fatto che ci siano dei problemi nella gestione pubblica degli acquedotti, non legittima a trovare l'obbligo della privatizzazione come soluzione.
La rivista Altreconomia ha realizzato un mini dossier con il quale spiega con maggiore dettaglio perchè votare 4 SI: Speciale Referendum.
Insomma, sul calendario ho segnato per giorno 12 giugno: mattino, votare 4 SI al referendum; pomeriggio, festa di compleanno di Francesca al Parco dei Bambini a Garbagnate.

1 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails