martedì 5 ottobre 2010

La relatività della nostra società

Tutto è relativo.
Per Gasparri se un partecipante del Grande Fratello bestemmia in diretta è inconcepibile e va buttato fuori, se a bestemmiare è Berlusconi allora si tratta di una battuta fuori luogo.
L'ex amministratore delegato di Unicredit, Profumo, riceve come buonuscita 40 milioni di euro. Di questi 2 milioni vanno in beneficenza alla Casa della Carità di Milano gestita da don Colmegna il quale dichiara su Profumo e consorte: "era sereno e determinato ad andare avanti, una persona che arriva a quel livello è abituata ad affrontare le difficoltà. E anche sua moglie, Sabina Ratti, era serena. E’ una famiglia unita e, senza retorica, sana e lo si vede quando capitano cose come queste, davvero". Chissà quali parole ha usato per i tanti disoccupati licenziati o con cassa integrazione e mobilità in scadenza.

1 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails