lunedì 14 aprile 2008

Il capolinea della Sinistra

La Sinistra italiana è arrivata al capolinea!
Gli esiti elettorali sono di facile interpretazione, basta vedere i talk show televisivi nazionali e locali e notarne la pacatezza e la quasi condivisione delle analisi. Concordo con Maroni che si lamenta, criticando quanti continuano a definire il voto alla Lega Nord come un voto di protesta. E' certo che sia la Lega che Italia dei Valori sono i partiti che più rappresentano la distanza dei Partiti dalle vecchie ideologie e che più si avvicinano all'ascolto dei problemi della gente (almeno nell'opinione pubblica). Si schierano a destra e a sinistra non per motivi ideolgici quanto per motivi di rapporti personali tra i leader. Ad esempio, se non ci fosse Berlusconi, Italia dei Valori potrebbe benissimo stare a destra.
Non sono daccordo con Bertinotti quando dice che la Sinistra Arcobaleno deve essere il punto di partenza di una nuova sinistra. Per niente! La Sinistra Arcobaleno è e deve essere il punto di arrivo di questa vecchia e distaccata sinistra. Sono stato contrariato dalla scelta di Bertinotti candidato leader e non mi è piaciuta per nulla la campagna elettorale. La sinistra deve presentarsi con bene in mente delle chiare e rispondenti riforme ai problemi del paese con delle soluzioni precise. La prima riforma dovrà essere la riforma di stessa.
Ho definito legittima la scelta del Partito Democratico di correre da soli, meno il ricorso all'invito al voto "utile" l'ho trovato molto poco democratico. L'esito non può essere soddisfacente perchè indipendentemente dal numero di voti è nei fatti una sconfitta sonante anche per il Pd. La scelta di correre da soli era proprio motivata dallo scrollarsi di dosso la sinistra, ma sono riusciti a prendere i voti di sinistra e non a catturare i voti di centro. Se non è sconfitta politica questa...
Adesso ci aspettano 5 anni di Governo di destra e quello che mi aspetto e spero è che alcune delle riforme (criticabili, condivisibili o no) previste dai programmi elettorali siano realizzate e che Berlusconi & Co. abbiano finito con le leggi ad hoc per salvare i PROPRI interessi che NON sono quelli del Paese e degli italiani.

4 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails