venerdì 21 gennaio 2011

Ancora la casa come finanziamento dei comuni

In questi giorni di gossip giudiziario sui festini di Arcore, torna in auge il federalismo fiscale come anello legante tra Lega Nord e PDL.
L'ultima proposta del Ministro Calderoli ripropone la cedola sugli affitti e il 2% dell'Irpef come entrate per gli enti locali comunali.
L'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) ha già dato un parere negativo e il Senatore Marco Stradiotto del Partito Democratico ha fatto due conti per capire cos'è che non va con questa proposta: Due conti sul federalismo fiscale.
In pratica, a parte la riduzione di trasferimenti in denaro in parte compensati con l'Irpef, la distribuzione fiscale avverrebbe a tutto vantaggio delle città del Nord Italia per via della presenza di case meno densamente abitate, incentivando ulteriormente la cementificazione del territorio in aggiunta all'incasso degli oneri di urbanizzazione.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails