giovedì 1 settembre 2011

Smart phone, dummy TIM

In aprile ho ricevuto in regalo per il mio compleanno il mio primo smartphone.
Ho deciso di mantenere il mio numero e gestore per praticità e perchè le tariffe sono convenienti. Un costo flat mensile per le connessioni Internet.
Con il nuovo giocattolo decido di collegare tutti i miei account e mantenerli sincronizzati per ricevere notifiche aggiornate.
Prima di partire per le vacanze, ricevo una chiamata da un operatore TIM che mi chiede la disponibilità a ricevere le fatture via mail al posto di quelle cartacee. Acconsento volentieri.
Tornato dalle vancanze, resto senza parole nel trovare tra la posta cartacea la fattura TIM per il periodo maggio-giugno. La fattura vera e propria è fatta da 2 pagine, le restanti 630 circa sono i dettagli delle chiamate. Avete letto bene, 630 pagine a colori (quasi una risma) per elencare tutte le chiamate che il mio smartphone ha fatto per mantenere sincronizzate le informazioni dei miei account Internet. Tutte chiamate incluse nella tariffa.
Non ho parole per giustificare un simile spreco che probabilmente è moltiplicato per i tanti altri clienti TIM nelle mie stesse condizioni.
Adesso resto in attesa della prossima fattura che spero venga mandata via mail e non mi intasi la posta con un PDF di chissà quale dimensione.


2 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails